mercoledì 4 novembre 2015

BORACE (Tincalconite) - Carbonati (Borax - Carbonates)


BORACE

Na2B4O5(OH)4*8H2O

SISTEMA: Monocloino
DUREZZA: 2,0 - 2,5
DENSITÀ: 1,7 - 1,8
COLORE: Incolore, bianco, grigio, giallo
LUCENTEZZA: Vitrea, grassa, ceroide


Si trova in masse compatte, come pure in bei cristalli prismatici poco allungati, talora tabulari, impiantati su borace compatto.

CARATTERI DIAGNOSTICI - Per esposizione all'aria il borace tende ad alterarsi in tincalconite, Na2B4O5(OH)4*3H2O; questa forma uno strato bianco, opaco, che tende a ispessirsi fino alla disintegrazione totale del cristallo.

ORIGINE - Si trova in giacimenti derivati da evaporazione di laghi boraciferi salati, con salgemma e altri minerali evaporitici.

GIACIMENTI E USI - Giacimenti noti fin dall'antichità sono quelli del Kashmir e del Tibet; piccole quantità provengono dalla Russia e dall'Iran.
In Italia è segnalato a Larderello in Toscana.
Depositi economicamente importanti si trovano negli Stati Uniti, soprattutto in California, dove sono ben note, anche per i notevoli cristalli che ne provengono, le localitàdi Borax Lake, Boron, Furnace Creek e Searles Lake.




ORDINE ALFABETICO DI TUTTI I MINERALI
A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Z