venerdì 11 luglio 2008

ACQUAMARINA - Varietà di berillo (Beryl, Aquamarine)


(Vedi Berillo)


Nella composizione chimica di questo minerale, uno dei più importanti dal punto di vista gemmologico, possono comparire anche sodio, litio, calcio, cesio, rubidio, scandio, fluoro e ossidrili.
L'abito cristallino è prismatico, spesso troncato irregolarmente alle estremità, oppure limitato da facce si altre forme cristallografiche.
In natura è presente in tutte le sfumature del verde-azzurro, fino all'azzurro più intenso.
Ha lucentezza vitrea e cristallizza in prismi esagonali di forma allungata.
L'acquamarina grezza presenta a volte inclusioni tipiche: è il caso delle sottili cavità, riempite di liquido trasparente e con una bolla gassosa, chiamate "a livella".
Si tratta di un minerale tipico delle pegmatiti ed è presente in Brasile, Madagascar e, in piccoli cristalli, all'isola d'Elba.
Il taglio più usato per questa gemma è quello rettangolare a gradini.