giovedì 28 aprile 2016

TORIANITE - Uranotorianite (Thorianite)



TORIANITE

ThO2

SISTEMA: Cubico
DUREZZA: 6,5 - 7
DENSITÀ: 9,9 - 10
SFALDATURA: Difficile
FRATTURA: 
COLORE: Nero, marrone-nero
COLORE DELLA POLVERE: Nero-brunastro
LUCENTEZZA: Da cornea a submetallica


Minerale radioattivo. I cristalli, di colore nero, marrone-nero, opaco, hanno per lo più abito cubico, talvolta modificato ai vertici da piccole facce dell'ottaedro. Abbastanza frequenti sono i geminati, che ricordano quelli della fluorite.

CARATTERI DIAGNOSTICI -  È difficile da distinguersi dall'uraninite: a prima vista, i criteri più importanti per questa distinzione sono il tipo di giacitura e la difficile solubilità in acido nitrico.

ORIGINE - Caratteristica della torianite è la giacitura nei depositi alluvionali, oppure in rocce metamorfosate di tipo calcareo, ove il minerale si presenta associato a spinello, diopside, flogopite ecc.; non mancano, tuttavia, giacimenti di tipo pegmatitico.

GIACIMENTI - Le località più importanti sono in Sri Lanka e Madagascar per i giacimenti alluvionali e in Canada per quelli primari. Il materiale canadese contiene in generale una notevole quantità di uranio (uranotorianite) e passa per gradi all'uraninite.

USI - La torianite è utilizzata per l'estrazione di metalli radioattivi (torio e, quando è presente, uranio).




ORDINE ALFABETICO DI TUTTI I MINERALI
A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Z