mercoledì 21 gennaio 2015

PEROVSKITE - Ossidi (Oxides)

Clicca immagine per ingrandire

PEROVSKITE

CaTiO3

SISTEMA - Rombico
DUREZZA - 5,5
DENSITA' - 4
COLORE - Da giallo a nero
LUCENTEZZA - Da adamantina a submetallica

I cristalli, quasi sempre ben formati, hanno una nettissima simmetria pseudocubica: si presentano in semplici forme di aspetto chiaramente cubico od ottaedrico, a volte molto distorte. I cristalli cubici sono striati parallelamente agli spigoli. Rara invece la forma massiva o granulare.

CARATTERI DIAGNOSTICI -l È un minerale duro, pesante, sfaldabile solo molto imperfettamente secondo le facce del cubo, fragile e dotato di una frattura da subconcoide a indistinta.

ORIGINE - Si trova come accessorio in alcune rocce eruttive e metamorfiche (serpentine, cloritoscisti, talcoscisti), in granatiti e rodingiti, o in marmi di contatto. 
Tra le varietà si ricordano la disanalite, ricca di niobio, e la knopite, contenente cerio.

GIACIMENTI - Splendidi cristalli sono stati scoperti in Piemonte, Valle d'Aosta e soprattutto in alcune zone della Val Malenco (Sondrio). 
Microcristalli limpidi, prevalentemente ottaedrici, di colore giallo, sono stati rinvenuti in un giacimento di contatio a Pornaro (Vicenza). 
All'estero bei campioni di questo minerale si trovano a Oka, nel Québec (Canada), località in cui è veramente abbondante.