lunedì 25 luglio 2016

ARMOTOMO (Harmotome)



ARMOTOMO

BaAl2Si6O16*6H2O

SISTEMA - Monoclino
DUREZZA - 4,5
DENSITÀ - 2,4 - 2,5
SFALDATURA - Buona
FRATTURA - Fragile
COLORE - Bianco, grigio, giallo
COLORE DELLA POLVERE - Bianco
LUCENTEZZA - Vitrea


Si presenta in cristalli biancastri, gialli o grigiastri, riuniti in geminati simulanti una simmetria rombica, simili a quelli della phillipsite. Ha buona sfaldatura pinacoidale.

CARATTERI DIAGNOSTICI - L'armotomo, esposto alla fiamma del cannello, fonde, colorandola in verde persistente e rivelando in tal modo la presenza del bario. Trattato con acido cloridrico si scioglie, separando silice gelatinosa.

ORIGINE - Si trova nelle cavità di rocce eruttive soprattutto basaltiche, in alcuni filoni metalliferi e in certe rocce metamorfiche.

GIACIMENTI - Belle cristallizzazioni sono state rinvenute nei filoni metalliferi di Andreasberg (Germania), di Strontian (Scozia) e di Kongsberg (Norvegia), nelle bauxiti della catena degli Urali e negli gneiss del Nisikkatch Lake (Canada). 
L'armotomo in Italia è stato osservato come rarità nelle miniere del Sarrabus (Sardegna) e nella miniera grafitica dei Cerisieri in Val Germanasca (Piemonte).




ORDINE ALFABETICO DI TUTTI I MINERALI
A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Z


Nessun commento: