lunedì 18 gennaio 2016

BISMUTINITE (Bismuthinite)- Solfuri



BISMUTINITE

Bi2S3

SISTEMA: Rombico
DUREZZA: 2,0
DENSITÀ: 6,80
SFALDATURA: Perfetta
FRATTURA: Irregolare, scagliosa
COLORE: Grigio stagno
COLORE DELLA POLVERE: Grigio piombo
LUCENTEZZA: Metallica

Il minerale cristallizza nel sistema rombico, in individui prismatici molto allungati, colonnari; le facce del prisma verticale, secondo le quali sfalda perfettamente, sono fittamente striate. Tuttavia si rinviene più facilmente in aggregati granulari compatti o a tessitura radiata, piuttosto che in cristalli singoli. 
La bismutinite è opaca, con un colore grigio stagno, lucentezza metallica, alterazioni iridescenti o giallastre e polvere grigio piombo. I suoi cristalli sono flessibili.

CARATTERI DIAGNOSTICI - La bismutinite è molto simile all'antimonite e in genere indistinguibile da essa.

ORIGINE - La bismutinite è un minerale di genesi idrotermale. Normalmente in associazione a minerali d'argento, stagno e cobalto, non può tuttavia essere associata all'antimonite, che si forma a una temperatura nettamente più bassa.

GIACIMENTI E USI - Masse d'interesse industriale sono note in Bolivia, Perù, Gran Bretagna (Cornovaglia) e Australia, I migliori cristalli, invece, si trovano negli Stati Uniti (California e Dakota), nel Messico e in Canada. 
In Italia la bismutinite è stata rinvenuta all'Isola d'Elba, a Brosso (Torino) e nell'lglesiente (Cagliari); in Sicilia, infine, forma incrostazioni nelle fumarole di Vulcano, nelle Eolie.

Il minerale è coltivato per l'estrazione del bismuto (ne contiene, in peso, l'81,2 %).




ORDINE ALFABETICO DI TUTTI I MINERALI
A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Z

Nessun commento: