lunedì 11 aprile 2016

BROCHANTITE - Solfati (Sulfatos)



BROCHANTITE 

Cu4SO4(OH)6

SISTEMA: Monoclino
DUREZZA: 3,5 - 4
DENSITÀ: 4
SFALDATURA: Perfetta
FRATTURA: Da irregolare a concoide
COLORE: Verde
COLORE DELLA POLVERE: Verde chiaro
LUCENTEZZA: Vitrea


La brochantite si presenta in cristalli prismatici allungati, in aggregati di cristalli aciculari, in masse compatte o granulari, in incrostazioni. Il colore è sempre verde smeraldo o verde-nerastro. È spesso associata anche con azzurrite, tenorite, cuprite, cerussite, atacamite, crisocolla, linarite.

CARATTERI DIAGNOSTICI - A prima vista è facilmente confondibile con la malachite, con cui spesso è associata, ma la distinzione si basa sul fatto che la malachite è un carbonato e quindi reagisce con effervescenza agli acidi.

ORIGINE - Si trova nella zona di ossidazione dei giacimenti di rame.

GIACIMENTI - La brochantite si rinviene in numerose località, soprattutto a Bisbee, Cochise County e Clifton-Morenci, in Arizona; a Tintic, nello Utah; Dona Ana County, New Mexico (Usa); Tsumeb, in Namibia; in diverse miniere dello Shaba-Zaire; a Chuquicamata, Paposo, Potrerillos, Challacollo, in Cile; a Broken Hill, in Australia; in diverse località della Sardegna tra cui Rosas e soprattutto Sa Duchessa, dove è abbondantissima con auricalcite, malachite, crisocolla.

USI - Viene impiegata per l'estrazione del rame.




ORDINE ALFABETICO DI TUTTI I MINERALI
A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Z
     

Nessun commento: