sabato 26 dicembre 2015

AUTUNITE - Fosfati (phosphates)

   
AUTUNITE

Ca(UO2)(PO4)2*10H2O

SISTEMA: Tetragonale
DUREZZA: 2,0 - 2,5
DENSITÀ: 3,2
COLORE: Giallo
LUCENTEZZA: Vitrea, matreperlacea

La più comune tra tutte le "miche" di uranio si presenta con cristalli distintamente tabulari, a contorno quadrato, con facilissima sfaldatura, quasi micacea, secondo la base (da cui il nome di "mica").
Il colore è giallo-verde, con intensa fluorescenza nella stessa tinta.

CARATTERI DIAGNOSTICI - È un minerale radioattivo, con luminescenza sul verde-giallastro alla luce ultravioletta. Riscaldato perde parte dell'acqua, trasformandosi in metautunite, rombica.

ORIGINE - Derivando dall'alterazione dei minerali di uranio, è presente in quasi tutte le località uranifere.

GIACIMENTI e USI  -  Gli esemplari migliori di autunite provengono da una miniera presso Spokane, nello Stato di Washington, dal Portogallo (Urgeiriça), dall'Australia (Rum Jungle nel Territorio del Nord), dalla Francia (Saint-Symphorien presso Autun) o dalla Cornovaglia (Saint Austell e Redruth).

L'autunite non costituisce un minerale sfruttabile se non in casi eccezionali: la sua fluorescenza sta alla base dell'impiego di lampade a raggi ultravioletti per localizzare i giacimenti di uranio.


Nessun commento: