martedì 30 settembre 2014

OPALE - OPAL (Ossidi - Oxides)



L'opale è un minerale colloidale amorfo (cioè privo di struttura reticolare), semiamorfo o microcristallino. Pertanto non si presenta mai in cristalli, bensì in vene, globuli e croste di vari colori e talora con iridescenze stupende. 
Si trova anche in masse compatte amorfe o terrose bianco-grigiastre.
Contiene silicio e ossigeno nel rapporto di uno a due (come nel quarzo) e acqua. 
La struttura è formata da sferette di silice, circondate da spazi vuoti, più o meno equidistanti fra loro. Il diametro delle sferette è variabile e sembra che la loro dimensione condizioni il colore della gemma. 
L'opale ha durezza e peso specifico leggermente inferiori a quelli del quarzo; è perciò duro e leggero. Non si sfalda, però è molto fragile: esposto all'aria, perde molecole d'acqua e si riempie di minutissime fratture (fenomeno detto "impazzimento"). 
È spesso trasparente con lucentezza grassa. 
A seconda del colore e dell'aspetto si distinguono l'opale nobile, con sfondo grigio, azzurro o nero e aspetto porcellanaceo, dalla caratteristica iridescenza interna; I'opale di fuoco con riflessi che vanno dal giallo al rosso; l'idrofane, biancastro così come la ialite. 
Un roccia formata da opale è la geyserite, che si trova sul bordo e nelle immediate vicinanze dei geyser, depositata dalle acque bollenti.

CARATTERI DIAGNOSTICI - Esposto ai raggi ultravioletti, ha sovente fluorescenza gialla o verde. È insolubile in.tuttl gli acidi tranne l'acido fluoridrico. Sottoposto a riscaldamento, perde le molecole d'acqua e si decompone trasformandosi in quarzo.

ORIGINE - È un minerale di origine sedimentaria che si forma per deposito chimico di acque molto ricche di silice o per accumulo di scheletri di organismi marini.

GIACIMENTI - Opali nobili di vari colori provengono dalla Transilvania e dagli Stati Uniti, ma il più pregiato, quello nero, arriva dall'Australia. 
Gli opali di fuoco, invece, si trovano in Messico. 
In Italia è stato rinvenuto l'opale comune a Baldissero Canavese, in provincia di Torino. 
La geyserite abbonda presso i geyser d'Islanda, della Nuova Zelanda e del Parco di Yellowstone.

USO GEMMOLOGICO - Gli opali nobili e gli opali di fuoco messicani sono utilizzati come gemme preziose di gran valore. La superficie curva è la più adatta a mettere in evidenza i lampi di colore così caratteristici dell'opale nobile (arlecchinamento). 
Il taglio più comune è quindi quello a cabochon, per anelli e spille  e orecchini, oppure a sfera per le collane.
L'opale di fuoco messicano viene€ tagliato preferibilmente a faccette.




Nessun commento: