venerdì 11 gennaio 2008

MALACHITE - Carbonati (Carbonates)

Clicca immagine per ingrandire


Solo di rado la MALACHITE si trova in cristalli isolati, a ciuffi di individui millimetrici dalla lucentezza vitrea, formando generalmente degli aggregati microcristallini concrezionati, talvolta stalagmitici; essi presentano caratteristiche bande con struttura fibrosa-raggiata, zonata o concentrica, in corpi di spessore variabile da pochi millimetri fino ad alcuni decimetri. Il colore a bande verde intenso o verde-gialllastro è alternato a zone blu in corrispondenza delle proporzioni di AZZURRITE. La lucentezza dell’aggregato può variare da vitreo-cerea a sericea nelle varietà fibrose: in esse le singole fibre sono talvolta visibili a occhio nudo.

CARATTERI DIAGNOSTICI - Non molto dura, fragile, con rottura in blocchi, la MALACHITE reagisce con forte effervescenza all’acido cloridrico. Il rame, contenuto in quantità di circa il 70 % in ossido, colora di verde la MALACHITE stessa e la fiamma posta a contatto con la sua polvere. Fonde abbastanza facilmente.

ORIGINE - La MALACHITE è un minerale secondario che si forma prevalentemente nella zona di alterazione superficiale dei giacimenti di rame in seguito a precipitazione del composto da acque ricche di carbonato di calcio e ioni di rame, questi ultimi derivanti dall’alterazione e dalla soluzione di solfuri e ossidi di rame.

GIACIMENTI E USI - Nei tempi antichi questo minerale veniva coltivato nei giacimenti degli Urali (furono rinvenuti oltre cinquanta tonnellate) e in quelli dell’Egitto; attualmente proviene dall’Australia, dallo Zaire, dallo Zimbabwe, dall’Arizona statunitense, dal Cile, dalla Francia e dalla Germania.
In Italia la MALACHITE è nota in Sardegna (Campo Pisano, Cagliari), a Libiola (Liguria), in Carnia (Friuli) e all’isola d’Elba (Capo Calamita).

USO GEMMOLOGICO - In gioielleria è usata in forme tonde, oppure ovali, con tagli a cabochon o a bottone. Serve anche per produrre oggetti di vario utilizzo: scatolette, portaprofumi, manici di coltelli, candelabri e così via.




2 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao...sono luna....complimenti per il tuo blog!davvero..prezioso come una pietra rara...ciao

Laura ha detto...

Sai che ho visto una vasca da bagno fatta interamente di malachite in un negozio? Roba da matti!