martedì 26 gennaio 2016

ORNEBLENDA - Hornblende (Edenite, Tschermakite, Pargasite, Hastingsite, Kaersutite, Barkevikite)



ORNEBLENDA
(Ca, Na, K)2÷3(Mg, Fe", Fe"', Al)5(OH, F)2(Si, Al)2Si6O22

SISTEMA: Monoclino
DUREZZA:  5,0 - 6,0
DENSITÀ: 2,9 - 3,4
SFALDATURA: Perfetta
FRATTURA: Irregolare
COLORE: Verde scuro, bruno-nerastro
COLORE DELLA POLVERE: Grigio-verde, grigio-bruno
LUCENTEZZA: Vitrea


Fra gli anfiboli monoclini i più importanti sono quelli appartenenti alla cosiddetta serie dell'orneblenda, che riunisce numerosi minerali, i quali vengono indicati di solito con il nome comprensivo di orneblende. I termini più noti di questa serie isomorfa sono I'orneblenda comune (formula riportata nel titolo) e l'orneblenda basaltica, la cui formula può essere così espressa: (Ca, Na)2(Mg, Fe, Al)5(O, OH, F)2Al2Si6O22. 
La prima compare in natura in forma di granuli irregolari o anche in individui colonnari di colore verde scuro. 
La seconda si presenta di solito in cristalli idiomorfi di colore bruno-nerastro.

CARATTERI DIAGNOSTICI - Insolubile. Riscaldata, l'orneblenda fonde con difficoltà formando una massa vetrosa verde.

ORIGINE - L'orneblenda comune è diffusa e abbondante nelle rocce eruttive intrusive quali i graniti, le sieniti e le dioriti. Si trova frequentemente anche nei gabbri, dove si origina Per alterazione del diallagio, e in alcune rocce metamorfiche come gli gneiss, le anfiboliti e gli scisti anfibolici. 
L'orneblenda basaltica è invece un minerale caratteristico di rocce effusive basaltiche e trachitiche. Si trova anche nelle rocce intrusive ricche di alcali.

GIACIMENTI - Bei cristalli di orneblenda comune si possono osservare ad Arendal in Norvegia e, in Italia, nei proietti vulcanici del Lazio e del Vesuvio. 
Grossi cristalli di orneblenda basaltica sono presenti nei tufi vulcanici di Czernoschin in Boemia.

SERIE DELL'ORNEBLENDA -  Comprende I'edenite, varietà priva di ferro, la tschermakite, la pargasite, la hastingsite, la kaersutite, caratterizzala da un elevato contenuto di titanio, e la barkevikite.





Nessun commento: