sabato 22 novembre 2014

AGATA (Agate) - AGATA MUSCHIATA (Moss agate) - Ossidi (Oxides)

Agata azzurra

AGATA
Sottospecie del quarzo, varietà di calcedonio

SiO2

Sistema - Trigonale
Durezza - 7
Densità - 2,6
Colore - Grigio, giallo, bruno, azzurro, verdognolo
Trasparenza -  Da vitrea a grassa
Lucentezza - Traslucida


Utilizzata fin dagli albori della civiltà per realizzare sigilli e amuleti, l'agata presenta una distribuzione del colore in bande curve o concentriche, dai colori generalmente pallidi nei toni del grigio, giallo, bruno e, più raramente, verdognolo e azzurro.
I principali giacimenti di questa gemma si trovano in Brasile e Uruguay.
Dall'agata si ricavano soprattutto sfere e anelli e, nel caso delle varietà a bande alternate rossastre e bianche, anche intagli e cammei.




AGATA MUSCHIATA

L'agata muschiata è per lo più chiara e uniforme, con poche zonature ma con inclusioni dentritiche verdi dall'aspetto simile a quello del muschio.
In seguito a fenomeni di infiltrazione di ossidi di ferro, può comparire anche una piacevole colorazione rosso-bruna.
Attualmente grandi quantità di questo minerale provengono dal Brasile e dal'India.
L'agata muschiata può essere tagliata in piccole lastre, a cabochon, in sfere per collane o utilizzata per produrre pendenti e spille.





ORDINE ALFABETICO DI TUTTI I MINERALI
A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Z





Nessun commento: